Tutto il resto è noise: festival contemporaneo (con Liza Minnelli) a Londra

Tutto il resto è noise: festival contemporaneo (con Liza Minnelli) a Londra

Durerà sino alla fine del corrente anno il particolare festival di musica contemporanea "The rest is noise" in programma al Southbank Centre di Londra. La kermesse sul Tamigi parte con l'ambizione di "coprire" il ventesimo secolo con cento concerti e centocinquanta eventi correlati. A capitanare il rischioso excursus novecentesco, per programmare il quale sono stati necessari due anni e mezzo di lavoro, è la direttrice artistica Jude Kelly.  L'offerta è così ampia da far girare la testa: danza, spoken word, visual arts, il Rito della Primavera di Stravinsky, il Peter Grimes di Benjamin Britten, arriverà la figlia di Arnold Schöenberg per parlare del padre, Edmund de Waal parlerà della Vienna prebellica, "Tempi moderni" di Charlie Chaplin sarà proiettato sulle note live di un'orchestra, la London Philharmonic proporrà l'Opera da tre soldi di Kurt Weill, e poi naturalmente c'è lei. Durante il weekend "Berlin in the 20s and 30s", Liza Minnelli tornerà alla Royal Festival Hall (che fa parte del Southbank) a quarant'anni di distanza da quando vi apparve in "Liza with a Z". L'artista, che si esibirà in un pot-pourri di canzoni, cabaret e jazz, ha detto: "Sono sempre così elettrizzata dall'idea di esibirmi a Londra. Ho lì un sacco di amici e di fan, e la considero la mia seconda casa. E tornare alla Royal Festival Hall dopo così tanti anni è eccitante. Mi ricordo che vi portai 'Liza with a Z' ad inizio anni Settanta, non vedo l'ora". Tra gli appuntamenti di questo fine settimana, il 20 gennaio proiezione di "Morte a Venezia" di Luchino Visconti.

 

 

 

Contenuto non disponibile

 

 

 

 

-Southbank Centre

Belvedere Road

Londra

SE1 8XX

Tel: +44 (0)20 7960 4200

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.