Modena City Ramblers: a febbraio il nuovo album, poi subito il tour

Modena City Ramblers: a febbraio il nuovo album, poi subito il tour

E' stato intitolato "Niente di nuovo sul fronte occidentale" - come il romanzo scritto nel 1929 da Erich Maria Remarque poi trasposto sul grande schermo per la prima volta nel 1930 da Lewis Milestone ("All quiet on the western front") e ripreso nel 1979 da Delbert Mann per un'omonina produzione televisiva - il nuovo album in studio dei Modena City Ramblers: il disco, che verrà distribuito sul mercato a partire dal prossimo 5 febbraio, è un "doppio" composto da una prima parte descritta come "più elettrica" ed una seconda maggiormente orientata verso sonorità folk e acustiche.

La band promuoverà la propria nuova fatica in studio per mezzo di un tour che verrà inaugurato l'otto febbraio prossimo all'Arci Tom di Mantova: la serie di date proseguirà poi alla volta di Perugia (il 9), Cesena (il 16), Nonantola (il 22), Sarzana (il 28), Pordenone (il 2 marzo), Torino (il 9), Bologna (il 16), Trezzo (in provincia di Milano, il 22), Firenze (il 23) e Marghera (il 20 aprile).

Contenuto non disponibile


La formazione emiliana, attiva dal 1991 e "battezzata" discograficamente da "Combat folk" del '93, è oggi costituita da Davide "Dudu" Morandi a voce, chitarra e basso, Massimo "Ice" Ghiacci al basso, Franco D'Aniello a flauto, tin whistle, tromba, sassofono e cori, Luciano Gaetani a bouzouki, banjo, scottish pipe e darabouka (unici elementi della formazione originale, questi ultimi tre, rimasti in seno al gruppo), Francesco "Fry" Moneti a chitarre, mandolino e cori, Roberto "Robby" Zeno a batteria e percussioni, Leonardo "Leo" Sgavetti a fisarmonica e organo, e Luca Serio Bertolini alla chitarra acustica.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
17 feb
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.