Comunicato Stampa: 'Mo’l’estate', festival della comunicazione sonora e visiva, IX edizione

Comunicato Stampa: 'Mo’l’estate', festival della comunicazione sonora e visiva, IX edizione
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Associazione Culturale Mo’l’estate
Via A. Cursio, 18 - c/o Starace
San Marco in Lamis (FG)

Mo’l’estate - festival della comunicazione sonora e visiva, IX edizione

L’associazione culturale Mo’l’estate di San Marco in Lamis (FG), organizza la IX ed. della manifestazione culturale “Mo’L’estate: festival della comunicazione sonora e visiva” che si terrà dal 17 al 23 agosto 2002 nel comune di San Marco in Lamis.
Il festival, che costituisce, nell’ambito della realtà culturale territoriale, un punto di riferimento ormai insostituibile, si attiva con l’esecuzione di spettacoli a carattere nazionale ed internazionale (gruppi musicali italiani, spagnoli, brasiliani, texani, cubani, peruviani…). Insieme ai suddetti artisti ogni edizione garantisce altre forme di spettacolo sempre di grande rilevanza e richiamo di spettatori: rappresentazioni teatrali (dalla commedia alla satira, alla drammaturgia, alla sperimentazione); oltre naturalmente a conferenze e dibattiti di orientamento socio-antropologico-letterario e proiezioni di pellicole di film dal contenuto storicamente impegnativo e rinomato nell’ambito della tradizione cinematografica. Inoltre esposizioni di stands naturalistici, enogastronomici locali, associativi, del volontariato e dell’assetto archeologico-ambientale del territorio. Tale corollario di manifestazioni si arricchisce e si amplifica con i murales urbani, espressione di alta civiltà artistica e rinomanza culturale, in cui pittori provenienti da diversi punti dell’Italia offrono il loro spirito creativo per rendere più evidente la notorietà stessa del festival. Completano, infine, il calendario annuale delle edizioni valide mostre iconografiche di copertine in vinile, fumetti, vignette, pittura, fotografie, oggetti demo-antropologici. L’insieme di tutte le suindicate manifestazioni sono succintamente riportate con brevi analisi di critici noti su un giornalino ideato e curato dall’associazione promotrice. In esso vengono evidenziati elementi essenziali delle tematiche che si affrontano durante le edizioni e spunti biografici di ogni artista ospite. Da circa un anno è anche operativo un sito web (www.festivalmolestate.com) nel quale si possono osservare le diverse fasi di ogni edizione, con immagini di reportage di spettacoli ed esibizioni sopra e dietro le quinte.

Programma 17-23 agosto 2002

Sab 17 Cinema: Tornando a casa di Vincenzo Marra (presente l’attore Aniello Scotto D’Antuono)
Dom 18 Cinema: Da zero a dieci di Luciano Ligabue
Lun 19 Cinema: Hotel Dajti di Carmine Fornari (presente il regista)
Mar 20 mattino Davide Van De Sfroos (presentazione del libro Capitan Slaff e showcase acustico)
sera Davide Van De Sfroos (da Como, folk/rock)
Mer 21 sera Cinema: proiezione di Entr’acte, Le retourn à la raison, Anémic Cinéma, Ballet Mécanique, cortometraggi muti surrealisti con accompagnamento musicale dal vivo a cura di The New Saxophone Quartet e Angelo Gualano
Têtes De Bois (da Roma, canzone d’autore jazzata) + special guest Francesco Di Giacomo (Banco del Mutuo Soccorso)
Gio 22 sera Folkabbestia (da Bari, folk) Annullati!
Daniele Sepe & Art Ensemble of Soccavo (da Napoli, folk/world music) Annullati!
Ven 23 sera Oscar De Summa in Diario di Provincia (da Taranto, teatro)
Alberto Fortis (da Milano, canzone d’autore)
Invito al viaggio: “Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono una sola pagina” (S. Agostino). In collaborazione con la Biblioteca del Convento di San Matteo.
Si terrà nell’edificio Balilla in orari mattutini.
Sulla fanzine del festival sarà pubblicato un fumetto inedito di Tiziano Riverso (fumettista, vignettista, sceneggiatore, caricaturista, ha lavorato con numerosi quotidiani italiani e stranieri e con tutti i personaggi di Zelig).
gli spettacoli sono gratuiti e si terranno nel cortile interno della scuola elementare Balilla
info festival: 347.4687088

organizzazione: Associazione Culturale Mo’l’estate in collaborazione con il Comune di San Marco in Lamis

Il tema di questa edizione è: Per la stessa ragione del viaggio viaggiare; il titolo è tratto dalla canzone Khorakhané di Fabrizio De André e Ivano Fossati.
La metafora del viaggio (dal punto di vista letterario, musicale, cinematografico, geografico, intimista…), verrà introdotta nell’ambito del festival con manifestazioni artistiche e con interventi di esperti e di personalità.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.