USA, 100 dipendenti Sony Music perdono il posto di lavoro

Ancora brutte nuove per l'industria discografica mondiale. La Sony Music ha confermato che un centinaio dei suoi 5 mila dipendenti negli Stati Uniti potrebbero essere lasciati a casa in conseguenza della crisi perdurante delle vendite. Il condizionale è d'obbligo, perché ad esso fa ricorso un comunicato ufficiale diramato dalla multinazionale giapponese che, con la freddezza tipica del linguaggio aziendale, spiega che i possibili licenziamenti fanno parte di un piano di “riorientamento delle risorse” il cui scopo è di “massimizzare l'efficienza delle operazioni”.
La notizia arriva in un momento molto difficile per tutte le major del mondo musicale: Bertelsmann, proprietaria di BMG, e Vivendi Universal hanno appena cambiato vertici e strategie di gruppo con conseguenze ancora imprevedibili sul fronte discografico, la EMI ha ridotto il personale di 1.800 unità a livello mondiale e anche Warner Music potrebbe subire delle ripercussioni in conseguenza delle difficoltà finanziarie e delle turbolenze che agitano la capogruppo AOL Time Warner.
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Paola Marinone (BuzzMyVideos)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.