Arriverà a gennaio 2003 il nuovo album dei Blur?

Arriverà a gennaio 2003 il nuovo album dei Blur?
Dopo una marea di speculazioni sull'effettivo stato di salute di una delle band di punta della scena brit-pop (Graham Coxon impegnato con la sua etichetta, la Transcopic, e con i suoi progetti solisti, Damon Albarn travolto dal successo mondiale del "passatempo" Gorillaz, vedi News), è di queste ore la notizia che vedrebbe i Blur prossimi alla pubblicazione del loro nuovo album, ideale seguito di "13" (1999): "Il disco raggiungerà sicuramente i negozi all'inizio del prossimo anno", ha dichiarato lo stesso Albarn nel corso di un'intervista rilasciata a MTV, "Per ora non ha un titolo, ed anche noi, al momento, siamo indecisi circa i dettagli relativi alla pubblicazione. Il disco, però, è praticamente pronto, e questo è già un traguardo: abbiamo avuto l'opportunità di lavorare con persone valide ed interessanti, come i Neptunes e Norman Cook... I nostri fan rimarranno sorpresi quando lo ascolteranno...". Va detto, però, che l'ostentata sicurezza di Damon Albarn stride con quanto dichiarato ufficialmente da un portavoce della brit band, che ha precisato come la data di uscita del disco non sia ancora stata fissata. Come se non bastasse, anche sull'effettiva formazione del team di produttori è lecito avanzare qualche dubbio: mentre un portavoce dei Neptunes, infatti, contattato dai cronisti del New Musical Express, ha confermato la presenza del duo hip-hop nei crediti di questa nuova fatica discografica, sembra invece poco probabile che Fatboy Slim, dopo le dichiarazioni rilasciate la scorsa settimana (vedi News), faccia ancora parte di questo nuovo progetto firmato da Albarn e compagni.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.