UK, nel 2012 ha dominato il pop ma il rock è in ripresa

UK, nel 2012 ha dominato il pop ma il rock è in ripresa

Il pop ha dominato le classifiche britanniche del 2012, ma anche il rock risulta essere in ripresa. I dati diffusi dall'associazione dei discografici British Phonographic Industry (BPI) basandosi sulle rilevazioni della Official Charts Company segnalano per il pop mainstream la più alta percentuale di vendite del decennio - 38,5 per cento - nel mercato dei singoli, e una leadership incontrastata anche in quello degli album, 33,5 per cento delle vendite grazie a best seller come "Our version of events" di Emeli Sandé, "21" di Adele e "+" di Ed Sheeran. Nei supporti a lunga durata, sono invece "Babel" di Mumford & Sons e "Mylo Xiloto" dei Coldplay a capitanare lo squadrone del rock (31, 3 per cento delle vendite).



Contenuto non disponibile


"La storia d'amore che lega gli appassionati britannici di musica al pop è proseguita nel 2012, alimentata da un forte programma di pubblicazioni da parte dei talenti locali", ha spiegato l'amministratore delegato della BPI Geoff Taylor. "Comunque", ha aggiunto, "ci sono buone notizie anche per i fan del rock, dal momento che questo genere è tornato a registrare la sua migliore performance dal 2008 ad oggi". Quanto al predominio del pop nel settore dei singoli (dove a primeggiare è "Call me maybe" di Carly Rae Jepsen, mentre "Somebody that I used to know" di Gotye feat. Kimbra viene classificato come best seller "rock"), Taylor osserva che "la grande offerta di servizi di musica digitale integrati in numerosi dispositivi mobili rende oggi più facile l'acquisto di musica agli appassionati più giovani". Secondo il managing director della Official Charts Company Martin Talbot "è calzante che, nell'anno in cui si celebrano i sessant'anni di vita della Official Singles Chart, la pop musica rimanga solida come sempre grazie, tra gli altri, ad artisti come Emeli Sandé, Carly Rae Jepsen, Adele, One Direction, Olly Murs e Lana Del Rey. E mentre molti commentatori predicono che la musica chitarristica tornerà in auge nel prossimo paio d'anni, è da notare che anche il rock, nel senso più ampio del termine, ha avuto un 'rimbalzo' e che Coldplay, Mumford & Sons e Gotye hanno avuto grande successo. Segni di ripresa destinati forse a crescere nei prossimi mesi".

Alle spalle di pop e rock, i generi di maggiore successo nel settore album sono stati il MOR/Easy listening (7,6 per cento di quota di mercato), l'r&b (7,2 per cento), la dance (6,3 per cento), la classica (3,7 per cento) e l'hip hop (3,5 per cento), mentre più sotto si collocano country (1,5), folk (1,4), jazz (1,3), reggae (1), blues (0,9), musica per bambini (0,4), world music (0,3), "spoken word" (0,1) e new age (0,1). Nei singoli, al pop seguono rock (20 per cento), dance (13,8), r&b (12,3), hip hop (10, 7), con MOR/Easy listening, classica, reggae, country, folk e jazz confinati dall'1,5 per cento in giù.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.