Damon Albarn disattento, gli rubano la bici 30 volte

Damon Albarn disattento, gli rubano la bici 30 volte

Damon Albarn non è distratto, non è perseguitato dalla sfortuna: è, se si vuole credere alla curiosa storia che pubblica un tabloid britannico, semplicemente un po' sciocco. Contagiato anch'egli dall'ecologicissima mania della bicicletta che ha colpito i londinesi, col pittoresco sindaco Boris Johnson in testa, il cantante dei Blur e dei Gorillaz è da cinque anni un assiduo ciclista. Il solo problema è che gli hanno rubato la bicicletta ben trenta volte. Eccezionalmente jellato? No, eccezionalmente bislacco: non mette la catena. Pare infatti che il musicista, 44 anni, nato nella zona di Whitechapel della capitale britannica, sia allergico a lucchetti, catene e qualsiasi dispositivo antifurto. Come se non bastasse, compra solo bici da corsa vecchio stile che gli costano 600 sterline (750 euro) a botta. Appena gliene babbano una, va a comprarne un'altra. E, visto che se lo può permettere, dal 2007 ad oggi Damon ha speso 18.000 sterline (22.500 euro) in velocipedi. L'artista acquista i rimpiazzi presso il negozio Halfpipe di Londra dove, appena lo vedono avvicinarsi, si sfregano le mani. Un paio di mesi fa un commesso gli ha chiesto come mai non mettesse la catena alla bici come fa anche il più sprovveduto. E ha ricevuto la risposta più disarmante del mondo. Damon infatti gli ha detto: "Non c'ho voglia".




Contenuto non disponibile







Nello scorso dicembre i Blur, dopo aver annunciato i loro live in Spagna, Portogallo, Polonia e Belgio, hanno dato la notizia che saranno headliner anche allo Sziget, festival dell’Isola di Obuda, Budapest, che si svolgerà dal 5 al 13 agosto. 
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.