OMD ('Enola Gay'), il prossimo album lo pubblica BMG

OMD ('Enola Gay'), il prossimo album lo pubblica BMG

Gli Orchestral Manoeuvres In The Dark (in breve OMD) di "Enola Gay" e "Joan of Arc", alfieri del synth-pop anni Ottanta, hanno firmato un contratto mondiale con BMG per quanto riguarda la pubblicazione del loro prossimo album di studio. L'accordo con la casa tedesca, che nei giorni scorsi si è accordata con Universal per l'acquisizione del catalogo Mute (Depeche Mode, Nick Cave, Moby, Erasure) e con Sony/ATV per le edizioni Virgin e Famous (Nirvana, Take That, Robbie Williams e degli stessi OMD) segue la falsariga dei contratti siglati di recente con artisti come Dexys, Anastacia e Bryan Ferry: si tratta dei cosiddetti "master deals" che vedono artista ed etichetta concordare ogni aspetto dei progetti discografici (budget, marketing, promozione) e una più equa ripartizione dei profitti.



Contenuto non disponibile


"Gli OMD incarnano il genere di artisti dalla mentalità indipendente con cui ci piace lavorare. Gente molto creativa che capisce il business contemporaneo", ha spiegato la VP of New Recordings di BMG Dominique Kulling. "Il fatto che sappiano come pubblicarsi da soli un album di successo e che abbiano firmato con BMG per il prossimo disco è un onore e una conferma della bontà del nostro modello" (nel 2010 il disco precedente degli OMD, "History of modern", era infatti stato pubblicato dal gruppo stesso appoggiandosi proprio a BMG, e ha venduto oltre 100 mila copie nel mondo).

"Gli OMD sono una band dallo spirito indipendente. Ci siamo sentiti attratti dal modello di BMG perché ci permette di continuare a tenere in piedi i rapporti indipendenti che abbiamo costruito soprattutto nel Regno Unito", ha aggiunto la manager della band Mirelle Davis. "Avendo già lavorato con BMG per 'History of modern' li conosciamo, li apprezziamo e sappiamo che questo era il passo giusto da fare".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.