USA, al CES di Las Vegas Lemmy presenta le 'Motorheadphones'

USA, al CES di Las Vegas Lemmy presenta le 'Motorheadphones'

In Europa le cuffie stereo "firmate" dai Motorhead ("Motorheadphones") sono già sul mercato dallo scorso autunno; solo ora, al Consumer Electronic Show (CES) di Las Vegas, vengono presentate al pubblico americano, che le troverà nei negozi a partire dal mese di aprile. Si tratta di nove modelli, tutti in metallo, il cui prezzo al pubblico varierà da 49,99 a 59,99 dollari per gli auricolari e da 99,99 a 129,99 dollari per le cuffie vere e proprie. "La gente dice che non ci siamo mai svenduti. Il fatto è che nessuno ci aveva mai contattato", ha scherzato Lemmy dei Motorhead, presente al CES, a proposito del coinvolgimento della band nella nuova linea di prodotti sviluppata da Ulf Sandberg (amministratore delegato) e da Andres Nicklassen (brand manager), che circa un anno e mezzo fa avevano contattato il batterista dei Motorhead Mickey D. per proporre il progetto.

Durante la presentazione alla fiera di Las Vegas Sandberg e Nicklassen hanno spiegato di avere scelto il gruppo per la sua longevità e la sua importanza nel mondo del rock. Entrando nei dettagli tecnici, hanno sottolineato di avere voluto enfatizzare i suoni di gamma media invece di "pompare" i bassi come fanno altri costruttori come la Beats Electronics di Jimmy Iovine e Dr. Dre. "Un'enfasi eccessiva sui bassi toglie l'anima al rock", ha dichiarato Nicklassen, mentre Lemmy ha osservato che "è come ascoltare con un asciugamano sulle orecchie".

La maggior parte delle "Motorheadphones" sono direttamente collegabili allo smartphone, mentre due modelli sono equipaggati con un "controlizer", un nuovo tipo di controllo microfonico a distanza.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.