Mad Season: riedizione con inediti (e Mark Lanegan) in arrivo

Mad Season: riedizione con inediti (e Mark Lanegan) in arrivo

I Mad Season, supergruppo attivo tra il 1994 e il 1999 nel quale militarono alcune delle figure di spicco del panorama grunge di Seattle (il chitarrista dei Pearl Jam Mike McCready, lo scomparso bassista dei Walkabouts John Baker Saunders, il batterista degli Screaming Trees Barrett Martin e il cantante degli Alice in Chains Layne Staley, scomparso il 5 aprile del 2002), torneranno presto sul mercato con una riedizione del loro unico album, "Above" del 1995, nel quale figureranno cinque bonus track inedite, tre delle quali lavorate in compagnia di Mark Lanegan, cantante degli stessi Screaming Trees che già prese parte alle session di registrazione originali fornendo il suo contributo ai brani "I'm above" e "Long gone day".

Gli inediti consistono essenzialmente in outtake provenienti dalle session del secondo (e mai realizzato) disco del gruppo - la cui lavorazione venne interrotta a causa del peggioramento delle condizioni di salute di Staley, ormai schiavo dell'eroina e fortemente depresso per la scomparsa di Demri Lara Parrot: "Locomotive", "Black book of fear" e "Slip away" sono stati completati grazie all'apporto vocale di Lanegan. Nella riedizione troveranno spazio anche una versione alternativa della cover di "I don't wanna be a soldier" di John Lennon e lo strumentale "Interlude", oltre che - su un disco a parte - la registrazione del concerto "Live At The Moore" ripresa il 29 aprile del '95 a Seattle. Sempre nel cofanetto, su DVD, sarà presente il filmato integrale del concerto e quello di un'esibizione tenuta la notte di Capodanno del 1995 al RKCNDY, sempre a Seattle.

Contenuto non disponibile


La riedizione di "Above" verrà pubblicata il prossimo 2 aprile dalla Legacy Recordings.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.