Tom Waits e Keith Richards: ascolta qui 'Shenandoah' da 'Son of rogues gallery'

Tom Waits e Keith Richards: ascolta qui 'Shenandoah' da 'Son of rogues gallery'

Il cantautore di Pomona, California, e lo storico contraltare di Mick Jagger nei Rolling Stones sono tornati a collaborare - dopo il loro primo incontro, nel 1985, per una manciata di tracce di "Rain dogs", al quale seguì il duetto di "That feel" su "Bone machine", nel '92, e i diversi featuring su "Bad as me" del 2011 - per contribuire alla seconda edizione della compilation "Son of rogue’s gallery: pirate ballads, sea songs and chanteys", raccolta di nuove interpretazioni di brani tradizionali assemblata dalla star di Hollywood Johnny Depp di concerto con il regista Gore Verbinski e il produttore Hal Willner, che nel 2006 curarono la pubblicazione primo capitolo della collana, sempre edito dalla Anti, al quale presero parte tra gli altri Bill Frisell, Sting, Bryan Ferry, Jarvis Cocker e Lou Reed: Tom Waits e Keith Richards hanno infatti unito le forze per una versione inedita di "Shenandoah", resa disponibile poche ore fa in streaming dal sito dell'emittente radiofonica pubblica americana NPR.

Ascolta qui "Shenandoah" di Tom Waits e Keith Richards.

Il termine "shenandoah", nella lingua dei nativi americani irochesi, significa cervo: nella tradizione folcloristica americana il brano "Oh, Shenandoah" è fatto risalire al diciannovesimo secolo. Stampato nella prima volta nel 1882 come parte di un articolo firmato da William L. Alden sull'Harper's New Monthly Magazine, il brano divenne molto popolare tra i marinai a cavallo tra l'800 e il 900: stando ad una delle ipotesi più accreditate presso gli accademici d'oltreoceano, la canzone potrebbe aver avuto origine dall'elaborazione di canti tradizionali nativi elaborate dal personale dei battelli che risalivano fiumi come il Missouri all'inizio del diciannovesimo secolo. Diverse lezioni del brano - che, non essendo mai stato codificato, è stato tramandato in almeno tre versioni, una delle quali divenuta per un breve periodo, nel 2006, l'inno ad interim dello stato della Virginia - sono state registrate da una sterminata serie di artisti tra i quali Dave Alvin, Harry Belafonte, Glen Campbell, Bing Crosby, Bob Dylan (su "Down in the groove" del 1988), Bill Frisell, Jerry Garcia e David Grisman, Arlo Guthrie, Keith Jarrett, Van Morrison coi Chieftains, Richard Thompson, Pete Seeger e Bruce Springsteen.

"Son of rogue’s gallery" è atteso nei negozi di dischi entro il prossimo 19 febbraio. La tracklist:

Disco 1:

01. Shane MacGowan – “Leaving of Liverpool” [ft. Johnny Depp and Gore Verbinski]
02. Robyn Hitchcock – “Sam’s Gone Away”
03. Beth Orton – “River Come Down”
04. Sean Lennon – “Row Bullies Row” [ft. Jack Shit]
05. Tom Waits – “Shenandoah” [ft.Keith Richards]
06. Ivan Neville – “Mr Stormalong”
07. Iggy Pop – “Asshole Rules the Navy” [ft. A Hawk and a Hacksaw]
08. Macy Gray – “Off to Sea Once More”
09. Ed Harcourt – “The Ol’ OG”
10. Shilpa Ray – “Pirate Jenny” [ft. Nick Cave and Warren Ellis]
11. Patti Smith and Johnny Depp – “The Mermaid”
12. Chuck E Weiss – “Anthem for Old Souls”
13. Ed Pastorini – “Orange Claw Hammer”
14. The Americans – “Sweet and Low”
15. Robin Holcomb and Jessica Kenny – “Ye Mariners All”
16. Gavin Friday and Shannon McNally – “Tom’s Gone to Hilo”
17. Kenny Wollesen and The Himalayas Marching Band – “Bear Away”

Disco 2:

01. Frank Zappa and the Mothers of Invention – “Handsome Cabin Boy”
02. Michael Stipe and Courtney Love – “Rio Grande”
03. Marc Almond – “Ship in Distress”
04. Dr John – “In Lure of the Tropics”
05. Todd Rundgren – “Rolling Down to Old Maui”
06. Dan Zanes – “Jack Tar on Shore” [ft. Broken Social Scene]
07. Sissy Bounce (Katey Red and Big Freedia) – “Sally Racket” [ft. Akron/Family]
08. Broken Social Scene – “Wild Goose”
09. Marianne Faithfull – “Flandyke Shore” [ft. Kate and Anna McGarrigle]
10. Ricky Jay – “The Chantey of Noah and his Ark (Old School Song)”
11. Michael Gira – “Whiskey Johnny”
12. Petra Haden – “Sunshine Life for Me” [ft. Lenny Pickett]
13. Jenni Muldaur – “Row the Boat Child”
14. Richard Thompson – “General Taylor” [ft. Jack Shit]
15. Tim Robbins – “Marianne” [ft. Matthew Sweet and Susanna Hoffs]
16. Kembra Phaler – “Barnacle Bill the Sailor [ft. Antony, Joseph Arthur, and Foetus]
17. Angelica Huston – “Missus McGraw” [ft. The Weisberg Strings]
18. Iggy Pop and Elegant Too – “The Dreadnought”
19. Mary Margaret O’Hara – “Then Said the Captain to Me (Two Poems of the Sea)”

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.