Lance Bass degli 'N Sync nello spazio: c'è la firma

Lance lanciato nello spazio: il sogno adolescenziale di Bass degli 'N Sync è sempre più vicino alla realtà. Rockol ha già dedicato alla vicenda numerose notizie che hanno documentato quella che pareva una fantasia senza costrutto (se non apertamente impossibile) assumere i contorni di una sorta di saga dai contorni interplanetari. Da stella del pop a vedere le stelle quasi a tu per tu: incredibile ma vero, per il cantante della boyband USA si è davvero ad un passo dalla realizzazione della sua aspirazione massima. Gli avvocati di Bass hanno infatti firmato, dopo negoziati durati 9 giorni e svoltisi a Los Angeles, un documento congiunto con i rappresentanti dell'agenzia spaziale russa, la stessa che dovrebbe renderlo “turista spaziale” e lanciarlo in orbita sulla Soyuz nel corso del prossimo autunno. L'accordo è estremamente complesso e dettagliato ed è distribuito su quattrocento pagine. La firma viene considerata un importante passo in avanti a livello ufficiale, anche se i problemi da risolvere non mancano. I principali sono due. Il primo: il costo che Bass deve affrontare per essere ospitato sulla navicella è molto elevato. Si tratta di circa 20 milioni di dollari, non uno scherzo anche per uno che ha venduto camionate di dischi. Il secondo: gli americani. Già, perché se da un lato i russi hanno dato il nulla osta, ora a mettere i bastoni tra le ruote è intervenuta la NASA. L'ente astrospaziale USA (che è tra i vari partner della missione) è infatti preoccupato per il training di Bass, che evidentemente giudica inadeguato, come pure per la sua conoscenza della lingua russa, ritenuta scarsa.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.