Mercato musicale in Europa: la Francia prolunga la serie positiva

Mentre sono in arrivo i dati semestrali dell’industria discografica italiana (una conferenza stampa FIMI è in programma per domani, venerdì 26 luglio), cominciano a circolare pubblicamente anche i primi risultati di consuntivo da altri paesi europei: Li anticipa il notiziario specializzato Billboard Bulletin, che mette a confronto gli andamenti contrapposti di Olanda e Francia: in fortissima flessione la prima (- 14 % nelle vendite di album, – 35 % per i singoli, il tutto aggravato da un ulteriore peggioramento del mercato nel mese di giugno), ancora una volta in buona salute, a dispetto delle congiunture internazionali, la seconda: fatturato in crescita del 6 % e volumi di vendita in aumento del 5 % durante i primi sei mesi del 2002.
I dati parziali diffusi dalla locale associazione di categoria SNEP, che pubblicherà in agosto un resoconto completo sulla prima metà dell’anno, confermano una ripresa, anch’essa in controtendenza, del mercato dei singoli (+ 8 %, sia in valore che in volumi) e la solidità del repertorio locale, che strappa altri 2,3 punti percentuali in più: oltre il 60 % dei dischi acquistati Oltralpe da gennaio a giugno sono di nazionalità francese. Basterà a risollevare l’orgoglio nazionale messo in grave imbarazzo dal ruzzolone finanziario di Vivendi Universal?
Dall'archivio di Rockol - 11 Artisti diventati famosi grazie ai video su Internet
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.