Streaming, in Usa Muve supera 1,1 milioni di abbonati (più di Spotify)

Streaming, in Usa Muve supera 1,1 milioni di abbonati (più di Spotify)

Il servizio di musica digitale Muve Music, creato dall'operatore di telefonia mobile Cricket Wireless, ha superato in meno di due anni di vita la soglia di 1,1 milioni di abbonati negli Stati Uniti: più di quanto dichiarato a dicembre 2012 da Spotify e da Rhapsody, entrambe assestate intorno al milione di abbonati.

"Includendo Muve nel piano tariffario di tutti gli smartphone Cricket Android abbiamo realizzato un prodotto irresistibile che ci differenzia sul mercato e contribuisce a creare un consumatore fedele grazie all'importanza che i nostri clienti attribuiscono alla musica", ha spiegato in un comunicato l'amministratore delegato della società Doug Hutchison.

A differenza di quelli forniti dai concorrenti, il servizio di Muve è disponibile solo su telefoni portatili, senza applicazioni per personal computer o per tablet. Stando alle informazioni rivelate dalla stessa Cricket a Billboard.biz nel 2011, la maggior parte dei suoi clienti non dispone neppure di un pc mentre il 70 per cento non ha una carta di credito o una linea telefonica fissa: si può ben dire, quindi, che Muve abbia attirato verso il mercato della musica digitale una fascia di consumatori che fino a quel momento ne erano rimasti distanti.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.