Bob Dylan, nei negozi europei una raccolta di outtake pre-'63

Bob Dylan, nei negozi europei una raccolta di outtake pre-'63

Lo scorso 27 dicembre pochissimi fortunati frequentatori di negozi di dischi del Vecchio Continente - 100, per la precisione - distribuiti tra Francia, Germania, Svezia e Regno Unito ebbero l'opportunità di sfruttare un'occasione unica: grazie alle disposizioni in materia di diritto d'autore adottate dalla Comunità Europea un quadruplo cofanetto contenente 86 tracce registrate da Bob Dylan nel 1962 - ovvero oltre cinquant'anni fa, limite fissato da Bruxelles per la scadenza della proprietà intellettuale - venne distribuito sul mercato in edizione iper-limitata. Il documento, pubblicato dalla Sony e battezzato "The 50th anniversary collection" (o, più confidenzialmente, "The copyright extension collection"), includeva nella propria tracklist take alternative di "Mixed up confusion", "Sally Gal", "That's all right, mama" e "Baby, please don't go", tutte provenienti da session antecedenti alla pubblicazione di "The freewheelin' Bob Dylan" (avvenuta il 27 maggio del '63), il suo secondo album, registrato tra il 24 e il 25 aprile, il 9 luglio, il 26 ottobre, ancora tra il primo e il 15 novembre e il 6 dicembre di quell'anno, con una seduta supplementare il 24 aprile del '63, tutte comunque tenute presso i Columbia Records Studio sulla Settima Strada, a New York. Il prezioso cofanetto, divenuto in brevissimo tempo un oggetto di culto tra i collezionisti del cantautore di Duluth, si trova ancora oggi, nella sua prima edizione, in vedita su eBay a prezzi che superano i 1000 dollari americani. Dagli ultimi giorni dell'anno appena conclusosi, inoltre, il contenuto del box set da 4 CD è stato reso disponibile al download sul mercato tedesco e francese, seppure in versione digitale, al prezzo di 100 dollari.

"Non è un modo per fare soldi", ha commentato all'edizione statunitense di Rolling Stone un dirigente dell'etichetta che ha chiesto di rimanere anonimo: "Le disposizioni europee in materia di copyright hanno esteso da 50 a 70 anni il diritto d'autore per tutto ciò che sia stato registrato dal 1963 in poi. Per il materiale registrato negli anni precedenti, è stata emanata una nuova legge che si potrebbe intitolare 'usalo o perdilo', che in sostanza dice: 'Se non hai usato questa roba per cinquant'anni, non la userai mai'".

Così, la raccolta appena giunta sui mercati è stata (e verrà) venduta senza che a mr. Zimmerman venga corrisposto un solo centesimo: "Lo scopo di tutta questa operazione non è il cofanetto, ma ciò che vorremmo fare in futuro", ha continuato l'anonimo insider, "Per ora abbiamo messo in sicurezza del materiale che rischiavamo di perdere. Con la pubblicazione di 'Tempest' così vicina, non era il momento giusto per spedire sul mercato altro suo materiale. Ci sono altre cose, però, che vogliamo fare nel 2013, e di sicuro in futuro qualcosa succederà...".

Sì, perché dagli archivi qualcosa potrebbe ancora emergere: "Questo non è tutto quello che abbiamo", ha concluso il discografico, "Ma tutte le 86 tracce sono canzoni fatte e finite, delle quali i fan possono godere. Alcuni frammenti non durano più di 90 secondi. E quelli non li pubblicheremo...".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.