Milano, furto a casa di Claudio Dentes

Milano, furto a casa di Claudio Dentes

L'abitazione milanese di Claudio Dentes è stata violata la scorsa notte da ignoti, che hanno trafugato - oltre che a preziosi e diversi capi di abbigliamento - anche la targa che gli Elio e le Storie Tese (nella foto) vinsero al festival di Sanremo del 1996: a accorgersi del furto è stato lo stesso artista, che nelle prime ore di questa mattina ha chiamato dalla sua abitazione di via Pandino. I malviventi si sarebbero introdotti nell'appartamento attraverso una finestra, trovata forzata dalle autorità intervenute sul posto.

Nato a Londra nel 1955, Dentes ha debuttato come professionista nel mondo della musica a metà anni Settanta, collaborando con Gianfranco Manfredi e Ricky Gianco: sotto lo pseudonimo di Otar Bolivecic l'artista ha prodotto i primi cinque album degli Elii, oltre che a "Paté d'animo" di Claudio Bisio e "E' tornato Garibaldi" degli Statuto. Col suo vero nome, nel '93, ha coordinato insieme a Massimo Riva le session di registrazione del debutto solista di Graziano Romani: dopo aver fondato, nei primi anni Ottanta, la band dei Mercenaries, con i quali ha accompagnato Alberto Fortis sia in studio che dal vivo, Dentes ha proseguito la propria carriera come session man.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.