Universal, Max Hole a capo del reparto internazionale

Universal, Max Hole a capo del reparto internazionale

A partire dal 1° gennaio Lucian Grainge, presidente e amministratore delegato di Universal Music, ha affidato a Max Hole l'incarico di presidente e amministratore delegato di UMG International. Hole, che fa base a Londra e riporta direttamente a Grainge, diventa così responsabile delle attività del gruppo in tutto il mondo con l'esclusione degli Stati Uniti (comprese le etichette classiche Deutsche Grammophon e Decca).

"Stiamo rafforzando il nostro team di management mondiale in seguito all'importante acquisizione di EMI Recorded Music", ha spiegato Grainge sottolineando che "Max ha contribuito in maniera significativa all'evoluzione e al continuo successo del nostro business internazionale. Non c'è nessuno che meglio di lui possa guidare i nostri sforzi al di fuori degli Stati Uniti, dove prevediamo significative opportunità di crescita grazie all'aggiunta della EMI al nostro portafoglio internazionale preesistente". Secondo Hole, "il futuro dell'industria musicale appare più luminoso di quanto sia stato da diverso tempo a questa parte, e nelle società di Universal sparse in tutto il mondo non fanno difetto energia, innovazione e creatività. Non vedo l'ora di lavorare con i nuovi colleghi e artisti della EMI, e di integrare con successo le nostre due grandi società. Per tutti noi il 2013 sarà un anno eccitante".

Hole lavora a stretto contatto con artisti come Andrea Bocelli, Bon Jovi, Gotye, Lionel Richie, Enrique Iglesias e Sting e ha svolto un ruolo di primo piano nell'ingaggio di Queen, Eagles e Taylor Swift. Ha iniziato la carriera come manager artistico e produttore, prima di trascorrere sedici anni presso la Warner UK. Dal 1998 è in Universal, per cui ha lavorato come senior vice president marketing e A&R, executive vp e direttore finanziario della divisione internazionale.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.