Iron Maiden, Steve Harris vende casa: 8 milioni. Ha anche il pub privato

Iron Maiden, Steve Harris vende casa: 8 milioni. Ha anche il pub privato

Costa 6.750.000 sterline, ovvero 8.437.000 euro, la casa che Steve Harris ha messo in vendita. Il bassista e principale compositore degli Iron Maiden ha deciso di disfarsi dell'abitazione perché, ora che abita principalmente a Los Angeles e alle Bahamas, la sfrutta veramente poco. Dato che non si tratta esattamente di un monolocale di periferia, il posto ha costi di gestione elevati e poi i suoi figli se ne sono andati e quindi non ha più bisogno di avere una casa così grande. Sì, ma di che genere di casa si tratta? Più che di abitazione si potrebbe parlare di magione. Quella del 56enne musicista londinese è infatti tra le ville più belle di tutto il Regno Unito. A Sheering nei pressi di Harlow nell'Essex, la casa è del 1427 e sorge su una preesistente costruzione citata nel celebre Domesday Book, il censimento fatto realizzare da Guglielmo il Conquistatore nel 1086-1087 con lo scopo di descrivere le terre, i beni e le persone del suo regno. La villa del rocker vanta, oltre ovviamente ad una spaziosa cucina e ad un monumentale salotto, piscina indoor riscaldata, sala giochi, campo da calcio, laghetto per la pesca e pub privato con birre alla spina e biliardo. Il portavoce di Harris ha detto al "Daily Mail": "Adesso abita tra Los Angeles e le Bahamas, quindi non usa più la casa come una volta. I figli ormai sono cresciuti e se ne sono andati, quindi ritiene che sia arrivato il momento giusto per vendere. L'ha avuta per 25 o forse 28 anni. E' in una posizione strategica vicino all'autostrada M11 e all'aeroporto di Stansted.




Contenuto non disponibile







L'aeroporto di Heathrow è a soli 55 minuti".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
20 lug
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.