Frank Ocean arrestato per possesso di marijuana ed eccesso di velocità

Frank Ocean arrestato per possesso di marijuana ed eccesso di velocità

Non uno, non due bensì tre reati avrebbero portato la polizia della contea di Mono, in California, ad arrestare Christopher Breaux, meglio noto come Frank Ocean. Il 25enne rapper di New Orleans, è stato infatti fermato dalle forze dell'ordine mentre guidava la sua BMW a 90 miglia all'ora su un strada con il limite massimo fissato a 65. Una volta fermata l'auto i poliziotti hanno sentito odore di marijuana prevenire dall'interno dell'abitacolo dell'artista che dopo esser stato perquisito è stato trovato in possesso di una piccola quantità di erba.
Dulcis in fundo al cantante  di "Channel Ocean" è toccata una multa per aver oscurato i vetri della macchina. Se gli agenti hanno dimostrato una certa indulgenza per quanto riguarda la marijuana, non sono stati altrettanto accondiscendenti in merito all'eccesso di velocità e Frank Ocean se l'è cavata con il ritiro immediato della patente di guida. 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.