'What more can I give', bloccata la pubblicazione del singolo anche in Giappone

'What more can I give', bloccata la pubblicazione del singolo anche in Giappone
L'uscita di 'What more can I give', il singolo realizzato da Michael Jackson in collaborazione con diverse pop-star americane per raccogliere fondi in favore delle famiglie delle vittime dell'11 settembre (vedi news), è stata bloccata anche in Giappone

In un comunicato fatto pervenire alla Reuters, Yasumi Takeuchi, presidente della Music Fighters di Tokyo, la casa discografica che sostiene di avere acquistato i diritti del disco in Giappone, rende noto che in base agli accordi il singolo avrebbe dovuto uscire in concomitanza con un tour giapponese, adesso in dubbio, proposto dallo stesso Jackson.
La Sony Music Entertainment Inc. e l'avvocato dell'artista, Zia Modabber, avrebbero bloccato la pubblicazione del singolo impedendo alla Music Fighters di ottenere il permesso da alcuni degli artisti che hanno partecipato al disco.
"Siamo completamente perplessi e non capiamo le loro ragioni", dichiara Takeuchi, "Penso che la Sony e Moddaber dovrebbero scusarsi con gli artisti che hanno dedicato il proprio tempo alla registrazione del disco".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.