Springsteen, indiscrezioni sulle date europee: a Bologna il 18 ottobre?

Springsteen, indiscrezioni sulle date europee: a Bologna il 18 ottobre?
Iniziano a trapelare le prime indiscrezioni sul breve tour europeo di Bruce Springsteen previsto nell'autunno 2002. Come già riportato in precedenza (vedi news) il Boss ha annunciato le date americane dei concerti con la E Street Band che seguiranno la pubblicazione di “The rising”. Partenza il 7 agosto dal New Jersey, conclusione del primo giro di concerti il 13 dicembre ad Albany, stato di New York, per un totale di 39 concerti in altrettante città. In mezzo a questo lasso di tempo, il management di Springsteen ha confermato una finestra di 2 settimane, dal 14 al 27 ottobre, per sette date in Europa.
Nessun annuncio ufficiale sui dettagli di questa finestra è stato fatto, ma già si scatenano le voci. Un fan site olandese molto attivo ultimamente nello scovare anteprime sul Boss, www.springsteen.nl, pubblica una succulenta anticipazione: tra le città indiziate di ospitare le tappe europee del tour ci sarebbero Parigi, Londra, Bologna, Berlino, Stoccolma. La prima data nel vecchio continente, secondo il sito, sarebbe prevista all'Omnisport di Bercy il 14. La data bolognese, sempre secondo il sito olandese, sarebbe in calendario il 18 ottobre, anche se non viene indicato il luogo. Aggiungiamo noi che, se è vera questa indiscrezione, il luogo papabile è con ogni probabilità il Palamalaguti, dove Springsteen si è già esibito nel '99.
Ovviamente si tratta solo di indiscrezioni non ufficiali, che riguardano dettagli della trattative in corso tra il management di Springsteen e i vari promoter locali. Interrogata da Rockol al riguardo di una data bolognese di Springsteen il 18 ottobre, la Barley Arts/Friends & Partners (promoter italiano del Boss) per il momento non conferma né smentisce.
Nel frattempo, Springsteen ha iniziato le prove del tour nel suo New Jersey: secondo quanto riportato da diversi fan site, tra i pezzi che sono stati provati con la E Street Band ovviamente, molte canzoni di “The rising”; ma anche qualche classico come “Darkness on the edge of town”, “Independence day”, “She's the one” e qualche brano “vecchio” ma meno conosciuto come “Darlington County”, “Don't look back” e “Jackson cage”.
Dopo le date europee ad ottobre, è previsto un ritorno di Springsteen in Europa (annunciato dal management dello stesso artista) nel 2003.
Dall'archivio di Rockol - I classici del rock: "Born in the USA" di Bruce Springsteen
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.