Le Luscious Jackson perdono un pezzo: va via Vivian Trimble, stanca della vita on the road

Le Luscious Jackson perdono un pezzo: va via Vivian Trimble, stanca della vita on the road

La tastierista Vivian Trimble ha lasciato le Luscious Jackson, formazione tutta al femminile, per seguire una propria carriera come solista. La separazione è stata annunciata come totalmente amichevole da un comunicato stampa, che ha anche sottolineato l’intenzione, per la Trimble, di stabilirsi a New York, dopo un lungo periodo trascorso a fare concerti e vissuto di conseguenza on the road. La Trible continuerà a suonare con i Dusty Trails, band che vede al suo interno Josephine Wiggs, già bassista dei Breeders, e il batterista della Jon Spencer Blues Explosion Russell Simins. Secondo il portavoce delle Luscious Jackson, il gruppo è attualmente al lavoro sul successore di "Fever in fever out", album uscito nel 1996, ma per il momento non si ha una data d’uscita certa per il nuovo lavoro.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.