Radio Carcere UK, Tupac Shakur primo tra i preferiti dai detenuti

Radio Carcere UK, Tupac Shakur primo tra i preferiti dai detenuti

Si parla di Radio Carcere intendendo le informazioni che si sussurrano i detenuti, ma in Italia, a parte una rubrica di Radio Radicale, non esiste alcuna struttura di questo tipo. In Gran Bretagna invece sì. Si tratta di una emittente radiofonica vera e propria, National Prison Radio, e diffonde le sue scelte musicali a 84.000 carcerati. Quattromila detenuti, nel 2012, hanno richiesto delle canzoni e dalle proposte la redazione ha stilato la Top 20 degli artisti preferiti dai detenuti nelle carceri di Sua Maestà. Al primo posto c'è Tupac Shakur, il cantante per convenzione etichettato come gangsta rapper, ucciso nel settembre 1996 a Las Vegas a soli 25 anni. 2Pac è attorniato da due nomi che solitamente non appaiono nelle Top 10 "normali". Al numero due i detenuti hanno posto il 36enne cantante e compositore giamaicano di reggae-dancehall Vybz Kartel, arrestato per omicidio nel settembre 2011; al numero tre c'è invece K Koke, rapper inglese dalle origini greco-cipriote. Come il numero due, il numero tre ha delle pendenze giudiziarie in quanto anch'egli è stato accusato di omicidio. La Top 20 dal sole a scacchi:

1 - Tupac
2 - Vybz Kartel
3 - K Koke
4 - Rihanna
5 - Drake
6 - Akon
7 - Metallica
8 - Pink Floyd
9 - Biggy Smalls
10 - Gyptian




Contenuto non disponibile







11 - Jah Cure
12 - Slipknot
13 - UB40
14 - Bob Marley
15 - Lil Wayne
16 - Eminem
17 - Evanescence
18 - Mavado
19 - Devlin
20 - Giggs

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.