Reunion delle Runaways, la palla passa a Joan Jett

Reunion delle Runaways, la palla passa a Joan Jett

Risalgono ormai allo scorso febbraio le ultime notizie di un certo peso sulla possibile reunion delle Runaways, un ritorno sulle scene che avverrebbe a trent'anni di distanza dallo scioglimento. Da allora, nulla. Cherie Currie si era alla fine ritrovata con Lita Ford e Joan Jett, mettendo la parte i litigi che nel 1980 avevano portato allo split, e con qualche cena conviviale la ripartenza sembrava garantita. Ma le cose, a quanto pare, non stanno esattamente così. Dopo aver fatto ben sperare, sembra proprio che Joan Jett sia recalcitrante. Lita Ford, sempre possibilista ma forse ormai un po' disillusa, ha detto: "Non riesco a tirar fuori né un sì né un no da Joan, praticamente ho gettato la spugna". Carmelita Rossana Ford, madre italiana, 54 anni, ha aggiunto: "O si fa adesso, o non si fa più. A me piacerebbe molto farlo, ma per qualche strano motivo, non so quale, dipende dalla gente di Joan. Adesso la palla passa a lei. Dipende da loro". Intanto Lita sta scrivendo la propria autobiografia dalla quale anticipa un succoso episodio: la notte che le chiesero di entrare nei Led Zeppelin. Una sera, negli anni Settanta,  Robert Plant e Jimmy Page arrivano allo Starwood per il concerto dele Runaways. I due salgono in camerino, al piano di sopra. Robert e Jimmy stringono mani, arriva un sacco di gente, fotografie. Poi Plant dice a Ford: 'Sei davvero brava come chitarrista. Ti andrebbe di suonare il basso nei Led Zeppelin?'. Dice Lita: "Pensai: 'E come no!'. La presi per una battuta, ma non credo che stesse scherzando. Non ci provai neanche, mi piace troppo John Paul Jones, è uno dei miei bassisti preferiti. Non mi sarebbe neanche venuto in mente di rimpiazzarlo, però il fatto che




Contenuto non disponibile







 pensarono ad una bassista donna nel loro gruppo fu veramente una figata".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.