Anthrax: Scott Ian farà un tour spoken word in Inghilterra

Anthrax: Scott Ian farà un tour spoken word in Inghilterra

Il chitarrista degli Anthrax, Scott Ian, la prossima primavera si imbarcherà in un minitour inglese in cui si darà allo spoken word: esatto, non suonerà, ma parlerà e racconterà storie della sua vita e dei 32 anni passati sui palchi di tutto il mondo con una delle band seminali per il thrash metal.
Il tour si chiama "Speaking words", è composto - almeno al momento - da 16 date ed è patrocinato dal magazine Metal Hammer.

La decisione di lanciarsi in questa nuova esperienza è stata facilitata da quello che sembrava essere un evento destinato a restare unico, ossia uno show di spoken word di Ian tenuto lo scorso mese a Londra. L'esperienza, però, è stata così positiva che il chitarrista ha deciso di ripeterla.
"E' una cosa che ho sempre desiderato fare e ho sempre tentato di capire come potevo farla accadere" spiega Scott. "Ho visto Henry Rollins farlo per anni; sono andato a sentirlo, credo, durante il suo primo tour. Sono un grande fan della sua musica e all'epoca avevo letto tutti i suoi libri, per cui sapevo che aveva un suo punto di vista, aveva cose da raccontare e lo faceva molto bene. Ho sempre voluto farlo e finalmente, quest'anno, me ne danno l'opportunità. [...] Ho fatto uno show da solo a Londra e mi sono divertito moltissimo, così ho iniziato a chiedere 'Posso farne altri? Come possiamo procedere?'; il management è venuto da me dicendomi 'C'è molto interesse per questa cosa. Vuoi fare un tour?'. E io ho detto subito: 'Dove devo firmare? Troviamo il momento giusto e partiamo!'".

Contenuto non disponibile


Stando a Scott il suo spoken word è molto spontaneo e non ha alcun copione preparato: lui racconta semplicemente aneddoti della sua vita da musicista. "Non sono uno che sa scrivere battute, né un comico, ma so che la mia vita - per molti aspetti - è stata molto ridicola. Ho passato gli ultimi 32 anni in un gruppo metal e ho tantissime storie da raccontare, che siano cose che ho fatto, persone che ho incontrato, cose che ho sentito dire da altri... [...] mi capita spesso di stare in un locale con gli amici e, siccome quasi tutti sono nel mio stesso campo, ci raccontiamo storie a vicenda e ci ammazziamo dal ridere: ho sempre pensato che la gente vorrebbe sentirle. [...] Quindi parlerò di questo: tutte le stronzate che mi sono capitate nella vita".

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.