Gary Barlow conclude il 2012 con la chiusura della sua etichetta

Gary Barlow conclude il 2012 con la chiusura della sua etichetta

Chiude il 2012, e Gary Barlow chiude anche la sua etichetta. Si tratta della Future Records, che getta la spugna non per una serie di devastanti flop bensì, come ha detto lo stesso interessato ad un tabloid londinese, perché l'artista vuole dedicare maggior tempo alla sua famiglia. Quest'anno effettivamente Gary è stato occupatissimo. Oltre a dare una mano all'amico Robbie Williams per l'album "Take the crown", il cantante è stato nuovamente giudice all'edizione britannica di "X Factor" e, come se non bastasse, per mesi è stato preso per l'organizzazione della "colonna sonora" del giubileo di diamante della regina Elisabetta II. Gli artisti attualmente su Future Records non si troveranno però in mezzo alla strada: saranno tutti accasati presso l'etichetta Universal. Gary ha detto: "E' stata una decisione difficile da prendere. Ho avuto un sacco da fare ultimamente, e voglio trascorrere più tempo con la mia famiglia". Dalla moglie Dawn il cantante ha avuto tre figli, Daniel, Emily e Daisy, mentre la piccola Poppy è nata morta nello scorso agosto. In realtà Gary, oltre alle motivazioni familiari, avrebbe in mente altro.




Contenuto non disponibile







A metà dello scorso giugno, sentito da Radio1 della BBC, davanti alla domanda su un possibile futuro album dei Take That, l'artista aveva risposto: "Beh, spero di sì, spero l'anno prossimo". I piani si sono fatti più precisi lo scorso 29 novembre. Intervistato sul "Daily Mirror", Barlow ha detto: "I cicli di una band sono i soliti, quest'anno tutti volevamo un anno di pausa e adesso tutti non vedono l'ora di tornare in studio già a febbraio. Ed è quello che faremo. Quindi si spera che avremo il nuovo album per il Natale 2013 e il tour nel 2014".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.