Meek Mill risponde al diss di Cassidy con il brano 'Repo'

Meek Mill risponde al diss di Cassidy con il brano 'Repo'

Continua la polemica tra i due rapper di Philadelphia, Meek Mill e Cassidy, causata dal diss di Cassidy contenuto nel brano "Me myself and iPhone".

Dopo il teso scambio di battute su Twitter di alcuni giorni fa (che sembrava presagire addirittura a una sfida tra i due rapper a colpi di rime e versi), ora è il turno di Meek Mill che ha risposto al brano del rivale con un pezzo intitolato "Repo".

Cassidy, nel suo pezzo, accusava il collega di essere vigliacco, di non essere un buon artista e di non avere accettato la sua sfida lanciata mesi prima; Meek Mill, dal canto suo, risponde buttandola sul denaro e nel suo nuovo pezzo, in pratica, dice al rivale di stare al proprio posto perché guadagna poco, non può permettersi lussi e tantomeno il costo di una sfida tra rapper: "E come pagherai? Le sbarbe da 1.000 dollari? Non hai tempo per queste cose, non hai il grano per questa roba". Poi infierisce riferendosi al fatto che Cassidy avrebbe dovuto restituire un'auto di lusso per il mancato pagamento delle rate, per raggiungere l'apoteosi con uno sprezzante "Cosa hai fatto quest'anno? Quanto vali negro?".




 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.