Vanno a ruba i biglietti per il 'Gods of Metal': già bruciati i primi 5000

I biglietti per il "Gods of Metal", che si svolgerà il 6 giugno all'Arena estiva del Filaforum di Assago (MI), si stanno vendendo come il pane. Ad un mese dal primo annuncio, e senza neanche un manifesto in giro, ne sono già stati "bruciati" cinquemila. Davvero non male, se si tiene conto che costano 60.000 lire cadauno. Merito certamente di un buon cast, che allinea gente come Pantera, Helloween, Stratovarius e Blind Guardian, ma merito specialmente dei Black Sabbath, che giungeranno con la line-up degli esordi comprendente Ozzy Osbourne. E' stato intanto comunicato che il palco avrà una superficie di mille metri quadri, mentre l'impianto audio potrà contare su 250.000 watt. E va bene anche la prevendita per il festival punk "Teste vuote" del giorno dopo nello stesso luogo: i biglietti venduti sono infatti già tremila per un cast che prevede, tra gli altri, NOFX, Rancid e Primus.

Dall'archivio di Rockol - Gli album essenziali del rock italiano anni Novanta
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.