Con Oasis, Foo Fighters (e 34 arresti) si chiude il festival T In The Park

Con Oasis, Foo Fighters (e 34 arresti) si chiude il festival T In The Park
Anche quest’anno il festival scozzese T In The Park è stato un successo. Il tempo dello scorso fine settimana è stato complessivamente buono; sabato 13 anzi eccezionale, ed il sole splendente ha letteralmente arrostito la pelle di circa trecento spettatori che hanno fatto ricorso alle cure mediche. Solo dodici di questi sono però stati mandati in ambulanza all’ospedale principale più prossimo, quello di Perth. La polizia ha riferito che quest’anno al sito del festival (Balado, nei pressi di Kinross) si è verificato un numero di arresti nettamente inferiore rispetto al passato, ed ovvero 34 in tutto. Caldo il successo per buona parte dei nomi maggiori sul palco: Green Day, Doves, Ian Brown, Chemical Brothers, Hives, Foo Fighters (i quali hanno concluso il loro set con stupefacenti fuochi artificiali), Starsailor e specialmente Oasis. Questi ultimi due gruppi sono stati tenuti a distanza dagli organizzatori, preoccupati per il litigio verbale (del quale Rockol ha riferito durante il week-end) tra Noel Gallagher e James Walsh.
Dall'archivio di Rockol - Oasis: "la band più grande di Dio"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.