NEWS   |   Industria / 21/12/2012

Edizioni, a BMG le canzoni di Take That, Robbie Williams e Nirvana

Edizioni, a BMG le canzoni di Take That, Robbie Williams e Nirvana

Battendo sul filo di lana Warner Chappell (l'unico altro concorrente rimasto in gara), BMG ha firmato un contratto vincolante per l'acquisizione dei diritti mondiali di rappresentanza dei cataloghi editoriali posti in liquidazione da Sony/ATV, per volontà dell'Antitrust, dopo l'acquisizione di EMI Music Publishing (Virgin Music Publishing e Famous Music UK, per un totale di quasi 30 mila copyright: il cosiddetto catalogo Rosetta). Grazie a questo accordo BMG arricchisce il proprio patrimonio (oltre un milione di brani) con successi dei Take That ("Patience", "Shine", "Greatest day") e di Robbie Williams ("Angels", "Rock DJ", "Let me entertain you", per la quota spettante al cantante inglese), di Iggy Pop ("Passenger") e dei Nirvana (le leggendarie "Smells like teen spirit", "Come as you are" e "About a girl" firmate da Kurt Cobain), oltre che con un nutrito pacchetto di hit anni '80 ( "Everybody wants to rule the world" dei Tears For Fears, "Enola Gay" degli OMD, "Karma chameleon" dei Culture Club) e di successi contemporanei ("Mercy" di Duffy, "She moves in her own way" dei Kooks, brani di Mark Ronson e di Plan B).

"Questi cataloghi", ha dichiarato l'amministratore delegato di BMG Hartwig Masuch, "contengono alcune delle canzoni più influenti e di successo nella storia della musica popolare. Siamo felicissimi di esserci guadagnati la possibilità di rappresentarne gli autori e di dimostrare loro l'impegno di BMG nel fornire un servizio adeguato alle esigenze del ventunesimo secolo. Prometto che faremo del nostro meglio per raggiungere i risultati che si aspettano". Fonti ufficiose stimano in 90 milioni di dollari il valore della transazione.