Svezia, lo stato concede una pensione di invalidità per 'assuefazione da metal'

Svezia, lo stato concede una pensione di invalidità per 'assuefazione da metal'

Lo stato svedese ha concesso ad un suo cittadino una pensione integrativa di invalidità per "assuefazione da metal": come riferisce la testata statunitense Global Post (riprendendo il giornale locale The Local), beneficiario del provvedimento è Roger Tullgren, quarantaduenne residente nel sud del paese, impiegato come lavapiatti in un ristorante locale.

"Ci ho messo dieci anni per dimostrare di essere un portatore di handicap", ha spiegato il diretto interessato, al quale gli psicologi chiamati a deliberare dalle autorità hanno effettivamente diagnosticato una dipendenza irrimediabile da musica metal: "Ho parlato con tre diversi specialisti, e tutti sono concordi sul fatto che non debba essere più discriminato".

Quali sono, di preciso, gli effetti di questa assuefazione? Stando a The Local l'uomo - come da copione lungocrinito, tatuatissimo, perennemente vestito di nero e amante degli accessori a forma di teschio - sarebbe uno spettatore compulsivo di concerti, "disturbo" che lo porterebbe ad assistere a circa 300 serate di musica dal vivo l'anno. "Passione" che l'avrebbe costretto a trovare un impiego part-time. E che, secondo lo stato svedese, è da indennizzare con una pensione integrativa. Altro problema, per Tullgren, era l'abbigliamento: il look da metallaro impenitente avrebbe potuto essere un problema per il suo datore di lavoro. "Ho firmato un modulo che diceva: 'Roger ha necessità di mostrare visivamente la sua passione per il metal. Questo lo porta ad avere problemi sul posto di lavoro. Rendendo necessaria l'integrazione del reddito'. Così, adesso, posso presentarmi ai colloqui vestito come al solito, senza problemi", ha rivelato lui.

Secondo quanto rivelato dallo stesso Tullgren, l'assuefazione al metal sarebbe nata in tenerissima età, quando - a due anni - ricevette in dono dal fratello maggiore un album dei Black Sabbath.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.