Lostprophets, in tribunale con terribili accuse il cantante Ian Watkins

Lostprophets, in tribunale con terribili accuse il cantante Ian Watkins

Ian Watkins, il cantante dei gallesi Lostprophets, è apparso in tribunale con l'infamante accusa d'aver, tra gli altri reati a sfondo sessuale contro i minori, progettato di violentare una bambina di 1 anno. Watkins, 35 anni, da Pontypridd, dopo essere stato sentito è stato associato al carcere di Cardiff in attesa di una nuova seduta che è stata fissata per il prossimo 31 dicembre. Non meno raccapriccianti le altre accuse che vengono mosse al vocalist, tra le quali il possesso di "pornografia estrema con animali". Il piano per violentare la bambina sarebbe stato ordito tra lo scorso 1° maggio e lunedì di questa settimana. Al piano erano interessate anche due donne, delle quali non è stata resa pubblica l'identità; entrambe si trovano in prigione e saranno anch'esse sentite l'ultimo giorno dell'anno. Tom Crowther, avvocato della difesa, ha preannunciato che Watkins, dalla fedina penale pulita, negherà le accuse. I Lostprophets hanno venduto circa 3.5 milioni di copie di loro album nel mondo. Il gruppo alternative metal ha pubblicato l'ultimo album, "Weapons", nello scorso aprile. Il disco




Contenuto non disponibile







si è spinto fino al numero 9 della classifica britannica.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.