In pericolo il singolo di George Michael: le radio britanniche non lo vogliono

In pericolo il singolo di George Michael: le radio britanniche non lo vogliono
Per “Shoot the dog” le cose in Gran Bretagna si mettono male. Il nuovo singolo di George Michael, presentato con gran fanfara dal “Daily Mirror” e clamorosamente attaccato dal rivale “Sun”, con quest’ultimo che ha definito Michael “un vigliacco” ed il suo disco “di cacca”, sta ricevendo il due di picche da parte delle emittenti radiofoniche. Capital Radio ed HeartFM di Londra stanno snobbando “Shoot the dog”, ma il problema principale per l’ex Wham è che l’emittente più importante, Radio1, ha deciso di non mettere in disco in playlist. La decisione significa, in termini pratici, che “Shoot the dog” potrebbe ricevere meno di cinque passaggi alla settimana; una miseria rispetto ai singoli inseriti in “playlist A”, ai quali vengono assegnati trenta passaggi settimanali. Ed ora il disco “politico” del cantante corre il rischio di non entrare, a meno di clamorosi acquisti di massa, nella Top 20 britannica.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.