Keeling (Universal). 'Sbaglia chi non concede la sua musica a Spotify'

Keeling (Universal). 'Sbaglia chi non concede la sua musica a Spotify'

Gli artisti che dicono no a Spotify (i casi più eclatanti e chiacchierati restano quelli dei Black Keys e di Taylor Swift) sbagliano, e anche la pratica di far trascorrere del tempo tra l'uscita di un disco nei negozi e la sua disponiblità sui servizi di streaming è controproducente per loro come per le case discografiche. A dirlo è il responsabile del business digitale di Universal Music, Francis Keeling, che sull'argomento, molto d'attualità nel music business, si è espresso ieri sera a Londra intervenendo alla conferenza A Survival Guide organizzata da Music Ally. "Cercare di incorporare il principio delle 'finestre temporali' nel nostro business è un assoluto disastro", ha detto Keeling. "E' la cosa sbagliata da fare e il suo unico risultato è di alienare le fan base". Il manager di Universal si è anche detto favorevole al modello di business gratuito, fondato sul sostegno finanziario degli investitori pubblicitari: "La pubblicità non è un qualcosa di cui dovremmo avere paura. Dovremmo anzi adottarla, e usarla per finanziare molte delle cose che stiamo facendo".

Da notare però che non tutti gli artisti Universal sono presenti sulle piattaforme di streaming: tra gli assenti spicca in questo momento il nuovo album di Rihanna, "Unapologetic".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.