Canterbury scene, Caravan in tour per i 40 anni di attività

Canterbury scene, Caravan in tour per i 40 anni di attività

Non possono ancora tirare fuori la lingua e spegnere le 50 candeline come i Rolling Stones, certo che anche i Caravan con i loro 40 anni di attività non scherzano. Tra rock psichedelico e jazz i Caravan furono tra i maggiori esponenti, tra fine anni Sessanta ed inizio Settanta, della scosiddetta "Canterbury scene". Il movimento riuniva vari solisti e gruppi della zona inglese di Canterbury, artisti più o meno accomunati da un sound che andava dal progressive alla fusion passando - appunto - per rock psichedelico e jazz. Passato attraverso vari cambi di line-up, il veterano gruppo vede sempre in formazione l'immarcescibile Pye Hastings, immutato al suo posto dal 1968. L'attuale composizione della band vede: Pye Hastings (fondatore, dal 1968: chitarra, canto), Geoffrey Richardson (arrivato nel 1972: viola, chitarra, flauto, canto), Jan Schelhaas (tastiere), Jim Leverton (basso, cori) e Mark Walker (batteria, percussioni). In attesa di eventuali date continentali, questi i concerti confermati:

•    Londra Queen Elizabeth Hall (8 gennaio)
•    Cambridge Junction (9)
•    Wolverhampton Robin (10)
•    Sage Gateshead (12)
•    Edimburgo Queen's Hall (13)
•    Salford Lowry (14)
•    Bridport Electric Palace (16)
•    Bath Komedia (17)
•    Tavistock The Wharf (18)











•    Falmouth Princess Pavilion (19)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.