Perturbazione: ecco la svolta artistica

Perturbazione: ecco la svolta artistica

Dopo un silenzio durato mesi i Perturbazione ritornano in studio e anticipano cambiamenti a livello artistico. Dal 1988 ad oggi, attraverso cambiamenti  di formazione e un lungo percorso di maturazione, i Perturbazione hanno definito una loro precisa identità musicale. In questi giorni si è conclusa la fase di scrittura e pre-produzione del sesto disco d’inediti del sestetto. La stesura delle nuove canzoni si è svolta in diverse sessioni lungo l’ultimo anno: un lavoro meticoloso che riassume la necessità di guardare avanti e dare una svolta rispetto alle esperienze precedenti. La band entrerà in studio nel mese di novembre per realizzare il nuovo album: nel ruolo di produttore artistico è stato scelto Max Casacci, chitarrista e fondatore dei Subsonica.
L’album, che per il momento è ancora senza titolo, uscirà nella prima metà del 2013 per l’etichetta Mescal. Per il gruppo è un ritorno alle origini, dato che con l’etichetta di Nizza Monferrato aveva già pubblicato “Canzoni allo specchio” nel 2005

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.