Web-radio, Yahoo! rinuncia al simulcast

Con i tempi che corrono per la net economy anche i giganti di Internet devono pensare a concentrare gli investimenti e a riequilibrare il conto tra costi e ricavi: succede così che Yahoo! decida di interrompere le trasmissioni di una delle sue Web radio musicali, un settore che solo tre anni fa era considerato uno dei punti fermi nelle strategie di espansione del gruppo nel mondo virtuale.
Il portale Internet, che ha deciso di chiudere contemporaneamente anche la Web TV Finance Vision (notizie di finanza ed economia), non rinuncerà comunque a diffondere musica in streaming: l'interrruzione delle trasmissioni riguarda solo Yahoo! Radio, che irradiava in “simulcast” i programmi di alcune emittenti via etere, mentre resterà in funzione (e anzi dovrebbe essere potenziato) il servizio LAUNCHcast, il cui palinsesto è concepito appositamente per il Web.
Music Biz Cafe, parla Davide D'Atri (presidente e ad di Soundreef)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.