Londra, premi per Mel C (Spice Girls) e 'Bodyguard' (Whitney Houston)

Londra, premi per Mel C (Spice Girls) e 'Bodyguard' (Whitney Houston)

Mel C delle Spice Girls e la trasposizione teatrale del film "The bodyguard" in cui recitò Whitney Houston hanno ricevuto varie nomination ai premi del sito teatrale Whatsonstage. Melanie Chisholm corre nel campo "Best supporting actress in a musical" per la sua partecipazione a "Jesus Christ Superstar" nel ruolo di Maria Maddalena. "The bodyguard", del quale è appena andata in scena la "prima" (ma era in preview già da alcune settimane), incassa ben 6 nomination tra le quali "Best new musical". Lo show, all'Adelphi, una sala da 1500 posti sullo Strand, è stato accolto bene dalla critica anche se non sono mancate opinioni negative. Nessuno ha comunque messo in discussione la bravura di Heather Headley, l'attrice e cantante che interpreta la cantante Rachel Marron. Il quotidiano pomeridiano "Evening Standard", un tempo a pagamento ed oggi gratuito, ha definito Headley "ipnotica" mentre il "Daily Telegraph" si è spinto a proclamare le versioni offerte dalla cantante addirittura migliori degli originali di Whitney. Pollice verso invece dal "Guardian", con un giudizio tranchant come "un altro esempio di musical necrofilo". Il mondo delle sette note in realtà risuona con due altre presenze: Billie Piper, oggi affermata attrice ma un tempo cantante pop, ha una nomination in "Best actress in a play" per "The effect"; Will Young, in Italia essenzialmente noto per la sua versione della doorsiana "Light my fire", è in lizza per "London newcomer of the year". Le votazioni si chiuderanno alla fine del prossimo gennaio.





Contenuto non disponibile







Premiazioni in febbraio al Palace Theatre. Ovviamente nel West End.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.