A giugno in Italia i Van Halen: ‘Con Cherone siamo rinati’

A giugno in Italia i Van Halen: ‘Con Cherone siamo rinati’
Un’unica data a Milano, per il festival “Monsters of rock”, il 13 giugno. Un po’ poco per un nome blasonato, anche a causa della faticosa entrata nella terza era della band, quella del vocalist numero 3, l’ex cantante degli Extreme Gary Cherone. “Forse ci vorranno 2-3 anni per dimostrare che ho ragione”, dice Eddie Van Halen, “ma sono convinto che con Gary siamo risorti. Lui è l’uomo che ho aspettato per vent’anni. Il nostro nuovo disco va sentito con attenzione, non basta un ascolto per farsi un’idea”.

Cherone non vuol sentir parlare di nostalgie, e non solo per quanto riguarda David Lee Roth e Sammy Hagar. “Accanto a gruppi favolosi come i Radiohead - amo ‘Ok Computer’ - il pubblico continua ad entusiasmarsi per le band storiche: il nostro album e il tour non sono solo business”, sostiene il terzo cantante del gruppo.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.