Silvestri (Phunk Investigation) in società editoriale con la Curci

Silvestri (Phunk Investigation) in società editoriale con la Curci
Scelta apparentemente anomala, quella operata da Stefano “Bulldog” Silvestri, il produttore napoletano co-artefice del lancio dei Planet Funk che per la sua nuova società di publishing Investigation Music ha scelto come partner editoriale la Curci, azienda di solidissime tradizioni nel settore (attiva addirittura dal 1860, con oltre 25 mila copyight in catalogo) ma digiuna o quasi in campo dance.
Ma un motivo c’è, come lo stesso Silvestri ha spiegato a Rockol, e va fatto risalire ad una antica e assidua frequentazione con il concittadino partenopeo Claudio Ferrante, lui stesso produttore dance prima di assumere l’incarico di direttore generale alla Carosello, l’etichetta discografica di casa Gramitto Ricci. In seguito all’interessamento diretto di Michele Del Vecchio, il direttore delle edizioni Curci che vanta una lunga militanza presso le major PolyGram e Universal, l’operazione è infine andata in porto felicemente e con una formula gradita ad entrambe le parti. Con i suoi soci Dino Maggiorana e Nello Nicita, Silvestri si garantisce l’appoggio professionale e i servizi amministrativi di una delle aziende più esperte del settore, offrendo in cambio una frazione (minoritaria) del capitale e l'accesso ad un repertorio che, come dimostrano le recenti collaborazioni con Simple Minds e Sophie Ellis-Bextor, offre opportunità di “crossover” al di fuori del mercato specialistico della dance. Nell’ancora piccolo catalogo di Investigation Music Srl figurano le prossime produzioni di Phunk Investigation (lo pseudonimo dietro cui Silvestri e il suo team hanno “firmato” remix per conto dei citati Simple Minds e Ellis-Bextor, ma anche per Lighthouse Family, Alex Gopher e gli Ones di “Flawless”), due pezzi inediti di Jim Kerr dei Simple Minds (che proprio a Silvestri, in occasione dell’uscita dell’album “Cry”, hanno affidato la gestione dei dance remix a livello internazionale) e il work in progress del “Taormina Project”, ensemble di musica elettronica che vede lo stesso Kerr collaborare con l’ex Depeche Mode ed Erasure Vince Clarke, un altro dei “clienti” affezionati del team napoletano.
La collaborazione con Curci, che punta al coinvolgimento di altri partner, major e indipendenti, sul mercato locale e internazionale (dove Silvestri gode di ottima reputazione) si estende anche alla discografia tramite la Carosello, marchio che sulla spinta di Alfredo Gramitto Ricci e di Ferrante sta cercando di rinfrescare immagine e repertorio (il cantautore Pacifico e i francesi Noir Désir, questi ultimi su licenza, sono due delle più recenti aggiunte al roster): sarà proprio l’etichetta del gruppo a pubblicare su licenza album e CD singoli della nuova “label” di Silvestri, la Absolutely Records, precedentemente legata alla Virgin; i vinili in formato mix continueranno invece ad essere distribuiti in Italia dalla Level One.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.