UK, il DJ che ha sconfitto Kylie Minogue è un suo grande fan

UK, il DJ che ha sconfitto Kylie Minogue è un suo grande fan
JXL, il DJ olandese che col suo remix di "A little less conversation" di Elvis Presley ha conquistato il primo posto delle classifiche britanniche dei singoli, fermando "Love at first sight" di Kylie Minogue al secondo posto, ha confessato d'essere un grandissimo fan della stessa Kylie e d'essere dispiaciuto d'averla battuta. "E' il vero amore della mia vita", ha detto il DJ, vero nome Tom Holkenborg. "Quand'ero più giovane avevo un poster di Kylie sulla parete davanti al mio letto. Qualche giorno fa ho registrato una puntata di 'Top of the pops' e credevo che ci fosse anche lei; quando mi hanno detto che non sarebbe arrivata ci sono rimasto molto male". Holkenborg è così infatuato della 34enne australiana che avrebbe voluto intitolare il suo nuovo album "The quest for Kylie". Ma la sua etichetta non glielo ha concesso.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.