Primo singolo dopo 17 anni per Adam Ant. Guarda il trailer

Primo singolo dopo 17 anni per Adam Ant. Guarda il trailer

Alla fine ce l'ha fatta. In attesa del suo nuovo album, del quale si parla da anni e il cui titolo ("Adam Ant is the blueblack Hussar in marrying the gunner’s daughter") era stato stabilito già nel 2010, intanto arriva il singolo. Che per Adam Ant, vero nome Stuart Leslie Goddard, sarà il primo da diciassette anni a questa parte. Il singolo, "Cool zombie", sarà pubblicato il 21 gennaio 2013 ed è affiancato da un video girato in due giorni nell'East End e alla Hoxton Hall di Londra. Gli Adam & The Ants di Adam Ant furono attivi dal 1977 al 1982. Fondata ad inizio '77, la band comprendeva, oltre ad Adam, Lester Square (chitarra), Andy Warren (basso) e Paul Flannagan (batteria). Nel giro di meno di un anno Adam però rivoluzionò il gruppo e nel 1978, all'epoca del primo singolo, la formazione vedeva Adam Ant, Matthew Ashman, Andy Warren e Dave Barbarossa. Il chitarrista Marco Pirroni arrivò subito dopo l'album "Dirk wears white sox". "Adam Ant is the blueblack Hussar", dopo vari slittamenti, è nella lista delle uscite di fine gennaio ed Amazon lista queste canzoni come tracklisting:

"Cool zombie"
"Stay in the game"
"Marrying the gunner's daughter"
"Vince Taylor"
"Valentine's"
"Darlin' boy"
"Dirty beast"
"Punkyoungirl"
"Sausage"
"Cradle your hatred"
"Hardmentoughblokes"
"Shrink"
"Vivienne's tears"
"Who's a goofy bunny?"
"How can I say I miss you?"
"Bullshit".












"How Can I Say I Miss You? (Reprise)"



L'ultimo disco di Adam Ant risale a ben diciassette anni fa; si tratta del poco conosciuto "Wonderful" del marzo 1995. Il precedente era di esattamente cinque anni prima.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.