Gli Asian Dub Foundation sotto contratto con la Virgin France

Il contratto discografico mondiale con l’etichetta Labels e la filiale francese del gruppo Virgin, annunciato in questi giorni, è uno sbocco naturale per la band indo-britannica, che proprio in Francia e grazie alla Virgin aveva incassato nel 1997 i primi crediti internazionali con l’album “R.A.F.I.”.
Per la scuderia Labels gli Asian Dub Foundation pubblicheranno il prossimo album, atteso per la primavera del 2003 e già in fase di realizzazione sotto la guida di Adrian Sherwood, dagli anni ’80 guru riconosciuto della scena dub/elettronica britannica.
La band, nota per il suo impegno politico oltre che per l’incendiaria mistura di ritmi reggae, punk e worldbeat, è nata a Londra nel 1993 dall’incontro di un bassista (Dr. Das), un rapper (Deeder Zaman) e un attivista per i diritti civili (DJ Pandit) e dopo un primo album per l’indipendente Nation (“Facts and fictions”, 1995) ha inciso per la London (gruppo Universal).
Nel corso dell’estate gli Asian Dub Foundation saranno impegnati in un tour europeo che toccherà l’Italia in luglio, con date annunciate a Torino (il 15), a Ferrara (il 16), a Roma (il 17, nell’ambito del Roma Festival) e a Pisa (il 20, al Metarock Festival).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.