Musica digitale, iTunes debutta in Russia (e in altri 55 Paesi)

Appena rilasciata la versione numero 11 del software (con un'interfaccia grafica più accativante, nuove funzioni di navigazione e la possibilità, tramite il servizio iCloud Music, di ascoltare in streaming la musica appena acquistata attraverso dispositivi mobili come iPhone, iPad e iPod Touch), iTunes ha finalmente chiuso gli accordi di licenza con le etichette discografiche che ne avevano ritardato l'annunciato debutto in Russia lanciando il suo store digitale nel Paese dell'Est europeo. Contemporaneamente, la piattaforma della Apple è disponibile in altri 55 territori tra cui rientrano India, Sud Africa e Turchia ma anche Azerbaijan, Burkina-Faso, Fiji, Swaziland e Papua Nuova Guinea.

Grazie a questo lancio simultaneo iTunes porta la sua presenza internazionale a ben 199 Paesi. Nel catalogo, che supera ormai i venti milioni di brani, l'offerta di repertorio di artisti locali affianca album e canzoni di pop star internazionali come Beatles, Coldplay, Taylor Swift o AC/DC, che dopo lunghe resistenze nei giorni scorsi hanno concordato ad iTunes il permesso di vendere la loro musica in formato digitale; in alcuni dei nuovi mercati, da iTunes sarà anche possibile acquistare film prodotti e distribuiti da società come 20th Century Fox, Sony Pictures Home Entertainment, Walt Disney e Warner Bros. Pictures.

    Appena rilasciata la versione numero 11 del software (con un'interfaccia grafica più accativante, nuove funzioni di navigazione e la possibilità, tramite il servizio iCloud Music, di ascoltare in streaming la musica appena acquistata attraverso dispositivi mobili come iPhone, iPad e iPod Touch), iTunes ha finalmente chiuso gli accordi di licenza con le etichette discografiche che ne avevano ritardato l'annunciato debutto in Russia lanciando il suo store digitale nel Paese dell'Est europeo. Contemporaneamente, la piattaforma della Apple è disponibile in altri 55 territori tra cui rientrano India, Sud Africa e Turchia ma anche Azerbaijan, Burkina-Faso, Fiji, Swaziland e Papua Nuova Guinea.

    Grazie a questo lancio simultaneo iTunes porta la sua presenza internazionale a ben 199 Paesi. Nel catalogo, che supera ormai i venti milioni di brani, l'offerta di repertorio di artisti locali affianca album e canzoni di pop star internazionali come Beatles, Coldplay, Taylor Swift o AC/DC, che dopo lunghe resistenze nei giorni scorsi hanno concordato ad iTunes il permesso di vendere la loro musica in formato digitale; in alcuni dei nuovi mercati, da iTunes sarà anche possibile acquistare film prodotti e distribuiti da società come 20th Century Fox, Sony Pictures Home Entertainment, Walt Disney e Warner Bros. Pictures.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.