Robbie Williams: 'Vado in tour, ma stavolta senza affanni'

Robbie Williams: 'Vado in tour, ma stavolta senza affanni'

A momenti gli veniva un colpo, a Robbie, e così stavolta vuole fare le cose in maniera più rilassata. Williams, che su insistenza del suo management ha acconsentito di tenere un tour che toccherà anche l'Italia, ha ricordato che la precedente grande serie di date in stadi ed arene lo aveva affaticato molto. "Non sono come tanti altri", ha detto l'artista. "L'ultimo tour che hoi fatto è durato nove mesi. So che c'è gente che fa tour da 18 mesi, da due anni; io non so come faccia questa gente, so solo che quei nove mesi per me sono stati troppo lunghi. Mi è sembrato di disputare una partita di Serie A tutte le sere. Poi dopo un po' ho cominciato a non dormire, ecco il problema. Non dormivo, poi mi sono messo a preoccuparmi d'essere fisicamente prosciugato per lo show del giorno dopo, quando c'era ancora da dare il massimo per migliaia di persone. Ecco cosa è successo. E, adesso che lo so, non succederà ancora. Questo che farò è un tour da due mesi e mezzo, tre, e so già che sarò in grado di farlo. In passato ho cercato di fare troppo. Poi è ovvio che mi veniva da dire: e che ca**o, è stata una cosa esagerata, non voglio più farla per anni. Adesso voglio che sia una esperienza da godermi". Robbie sarà in tournée negli stadi con il via in due serate al Manchester City Stadium, il 19 e il 20 luglio prossimi. Il tour si sposterà poi alla volta del Continente, dove il cantante ha in programma 15 appuntamenti dal vivo, dei quali solo uno si terrà nel nostro Paese: Robbie sarà di scena




Contenuto non disponibile







 il prossimo 31 luglio allo stadio San Siro di Milano. Prevendite già aperte.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.