Guai giudiziari per Brian Harvey, ex East 17: forse è già in prigione

Notizie contrastanti, nel corso dello scorso fine settimana, su Brian Harvey, ex East 17. Secondo un'agenzia ed un quotidiano di Londra, l'ex capobanda di una delle prime boyband britanniche sarebbe stato spedito in prigione per 56 giorni in quanto avrebbe contravvenuto all'ordine della magistratura di tenersi alla larga dalla sua ex moglie Natasha. Poi un tabloid, lo "Star", ha scritto che i giorni appioppatigli erano in realtà 68 e non 56. Quindi altre fonti hanno riportato che Harvey avrebbe subito un secondo processo, questo per possesso di cocaina, stranamente a poche ore dal primo. Al secondo processo avrebbe ottenuto la libertà provvisoria fino alla nuova udienza, fissata al prossimo 10 luglio. Da notare che la prima sentenza sarebbe stata emessa a Londra, la seconda a Chelmsford. La situazione, anche a causa del fatto che alla domenica le autorità giudiziarie locali raramente emettono comunicazioni, è insomma abbastanza confusa. Il chiarimento dovrebbe comunque essere questione di ore.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.