Take That in riattivazione. Ora si pensa anche a un film

Take That in riattivazione. Ora si pensa anche a un film

I Take That sono quasi in fase di riattivazione. Dopo parecchi mesi di vacanza, vacanza relativa d'intende perché Gary Barlow - tra giubileo della regina e ruolo TV in "X Factor" - è stato impegnatissimo e Mark Owen invece si è dato da fare in studio per il suo nuovo album solista, il gruppo è atteso in sala di registrazione nel prossimo febbraio per stendere le prime idee. Intervistato sul "Daily Mirror" del 29 novembre, Barlow più precisamente aveva detto: "I cicli di una band sono i soliti, quest'anno tutti volevamo un anno di pausa e adesso tutti non vedono l'ora di tornare in studio già a febbraio. Ed è quello che faremo. Quindi si spera che avremo il nuovo album per il Natale 2013 e il tour nel 2014". Ora Gary pensa anche ad un film. Sentito dal "Sun", il cantante ha avanzato l'ipotesi di una sorta di
documentario sulla storia dei TT ma con attori al posto dei singoli membri. "E' da anni che ci propongono dei musical, ma film mai. Per la mia parte mi piacerebbe vedere James Corden, è un gran bravo ragazzo e mi piace molto. Howard Donald pensa sempre di somigliare a Willem Dafoe, quindi sarebbe una buona scelta. Jason Orange è leggermente un tipo alla Brad Pitt. E Mark? O Ant o Dec (conduttori TV). E probabilmente un tipo come Matt Damon potrebbe prendersi il ruolo di Robbie Williams. La storia dovrebbe scriverla qualcuno di nazionalità britannica, non è che me ne intenda chissà quanto di film ma credo che una buona idea sarebbe quella di avere uno del nord dell'Inghilterra, uno come Willy Russell, ha fatto delle commedie ma ha anche fatto dei film. Penso che




Contenuto non disponibile







dovremmo prendere lui".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.