Laurea ad honorem per Francesco Guccini: 'Ora mi manca solo la patente'

Laurea ad honorem per Francesco Guccini: 'Ora mi manca solo la patente'
Domani, venerdì 14 giugno, Francesco Guccini compirà sessantadue anni: il suo compleanno, per l'occasione, verrà celebrato nel migliore dei modi. E' di questi giorni, infatti, la notizia che nei prossimi mesi l'artista modenese sarà insignito di una laurea ad honorem in scienza della formazione (vedi news). “Ora mi manca solo la patente”, spiega Guccini riferendosi alla madre che gli ha sempre rimproverato di non aver finito l'università. “Avevo finito quasi tutti gli esami, mi mancava solo la tesi, purtroppo mi hanno bocciato all'esame di latino”.

Sempre domani verrà mandato in onda un documentario (RaiTre ore 23.15) dal titolo “Nell'anno 2002 di nostra vita, io Francesco Guccini”, diretto da Nene Grignaffini e Francesco Conversano (vedi news). “Si sono presentati con documentari già realizzati su alcuni scrittori come Magris e Ignacio Taibo II. Mi è sembrato interessante privilegiare più l'aspetto dello scrittore che quello del cantante”, spiega il cantautore. “E poi li ho trovati molto simpatici, quindi mi sono detto: perché no? Casomai il difetto è che mi fanno camminare troppo. Son sempre lì che cammino e spiego, ma va bene così”.

Guccini, noto per la sua maestria nell'uso della parola vede un degrado nell'uso dell'Italiano.

“Se guardiamo la scuola, non c'è da essere molto ottimisti. La mia compagna Raffaella insegna alle medie e questi ragazzi non sanno proprio più scrivere, usano le parole come quando mandano i messaggi coi telefonini. Al posto di 'perché' scrivono 'Xke', anche nei compiti in classe. C'è un decadimento, forse sono troppo impegnati in attività sportive e sociali, ma non legge più nessuno”. E questo degrado confluisce anche nella musica? “Di sicuro ci sono dei nuovi cantautori in gamba, anche se è difficile porsi come una voce nuova, dopo tutto quello che è stato detto e fatto in questi anni. Le case discografiche puntano però su questi gruppi giovani che fanno canzoncine che hanno pieno diritto di esistere, ma sono molto leggere, senza attenzione alle parole, agli argomenti. Anche se non ascolto tutto mi piacciono molto Samuele Bersani e Vinicio Capossela”.


Francesco Guccini pubblicherà un nuovo libro scritto a quattro mani con Loriano Macchiavelli dal titolo “Lo spirito e gli altri briganti”. I due avevano già collaborato in “Questo sangue che macchia la terra”, “Macaroni” e “Un disco dei Platters”. (Fonte: La Repubblica)
Dall'archivio di Rockol - La storia di "Radici" di Francesco Guccini
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.