Venduta a 295.000 euro la chitarra bruciata di Jimi Hendrix

Venduta a 295.000 euro la chitarra bruciata di Jimi Hendrix

E' stata venduta a 237.000 sterline, 296.250 euro, la chitarra che Jimi Hendrix bruciò nel 1967 al famoso festival di Monterey. Non si tratta del primo strumento dato alle fiamme che arriva sul mercato. Nel settembre 2008 infatti Rockol riportava: "E' stata venduta per 280.000 sterline la prima chitarra alla quale Jimi  Hendrix appiccò il fuoco. Si tratta di una Fender Stratocaster, 'sacrificata' da Hendrix alla fine di un concerto che tenne a Londra nel 1967. Successivamente il genio di Seattle ripeté l'operazione, ma si ritiene che quella aggiudicata dal collezionista Daniel Boucher, 51 anni, presso una casa d'aste londinese sia stata effettivamente la prima". Anche lo strumento che, come scrive il quotidiano  "Metro" di Londra, ha ora cambiato mano per 237.000 sterline è una Fender Stratocaster venduta nella capitale britannica. James Wright, uno degli ex manager dell'etichetta di Jimi, ha spiegato al quotidiano che il chitarrista decise di dare fuoco alla Strat solo per "superare" Pete Townshend. Il chitarrista degli Who, durante lo stesso festival, aveva infatti spaccato sul palco il suo strumento e così Jimi volle esagerare più di lui. Il Monterey International Pop Music Festival (giugno 1967) è stato uno dei maggiori raduni pop-rock degli anni Sessanta. Il 18 giugno, aperto da Ravi Shankar, proseguì con vari artisti. Dopo gli Who salirono sul palco i Grateful Dead, poi la Jimi Hendrix Experience.











Il prossimo 5 marzo, come già riportato, sarà in commercio "People, hell & angels", l'album con registrazioni inedite di Hendrix. Il tracklisting:
'Earth blues'
'Somewhere'
'Hear my train a comin''
'Bleeding heart'
'Let me move you'
'Izabella'
'Easy blues'
'Crash landing'
'Inside out'
'Hey gypsy boy'
'Mojo man'
'Villanova Junction blues'

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.