Foos, ex Rhino, si rituffa nel mercato delle ristampe discografiche

Una buona notizia per i collezionisti, i nostalgici e i fanatici di compilazioni antologiche e box set retrospettivi: uno dei maestri del genere, l’ex presidente della Rhino Records Richard Foos, ha unito le forze con Bob Emmer, ex dirigente della Warner Music, per lanciare una nuova etichetta discografica che come la stessa Rhino si rivolgerà al mercato, oggi fiorentissimo, delle ristampe e del recupero di materiali d’archivio.
Il nome di battaglia della nuova impresa, Retropolis, è tutto un programma (anche se il logo che contraddistinguerà l’etichetta è ancora da annunciare), e le prime manovre sul mercato sono già cominciate con l’acquisizione dei diritti di sfruttamento e di ripubblicazione di alcuni piccoli cataloghi. Secondo fonti ufficiose, Roos ha già preso contatti con quattro delle cinque major in prospettiva di future collaborazioni, e tra i suoi interlocutori ci sarebbe anche il gruppo Warner, capofamiglia della pregiata Rhino Records che di recente ha pubblicato opere monumentali come il cofanetto Warner dei Grateful Dead, l’integrale dei Creedence Clearwater Revival e, in queste ultime settimane, la ristampa di “The last waltz” della Band in edizione allargata a quattro CD.
Dall'archivio di Rockol - Album italiani: le copertine più belle di sempre
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.